Censis: sempre più italiani si fidano del web


E’ stato presentato ieri il Rapporto Censis/Ucsi sulla Comunicazione in Italia, che non poteva non prendere in considerazione il web e che anzi fa della rete il mezzo d’informazione in cui gli italiani ripongono più fiducia attualmente, per un rapporto che dunque migliora anno dopo anno nel nostro paese.

Certo, si può ancora fare meglio, se solo si pensa che la percentuale di utenti italiani che navigano in Internet è pari al 53% con un aumento di sei punti rispetto al 2009.

Al tempo stesso, non bisogna sottovalutare quel 17% di italiani che considerano il web come la fonte d’informazione più autorevole, nonostante poi la televisione rimanga il mezzo più utilizzato in tal senso (80%), mentre in rete la maggior parte si affida ai motori di ricerca (oltre il 40%), qualcuno in meno a Facebook (27%).

Il nome del servizio di Mark Zuckerberg non può che traspostarci al rapporto tra italiani e Social Network: il 68% dei cittadini ne conosce almeno uno: complessivamente 33,5 milioni di italiani conoscono i social network, con percentuale che sfiorano il 92% tra i più giovani (14-29 anni), ma che comunque raggiungono un buon 31,8% tra gli over 65.

Quasi superfluo dire che la piattaforma sociale più nota è Facebook col 65%, seguita da YouTube. Poi c’è Messenger che si ritaglia uno spazio importante, ancora maggiore rispetto a Skype e soprattutto rispetto a Twitter, di cui fa uso il 21,3% della popolazione.

I rapporti rimangono pressoché identici nell’utilizzo dei social network, con YouTube che però ruba il primato a Facebook.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SOCIAL Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave