Facebook, cosa è successo negli ultimi giorni


A pochi giorni dallo sbarco in Borsa, previsto per il 18 di questo mese, Facebook ha introdotto alcune novità per la propria piattaforma che riguardano le notifiche e la chat, ma l’argomento scottante è la scelta di General Motors, che ritira i suoi investimenti pubblicitari dal social network.

Notifiche rinnovate

facebook notifiche

Il primo cambiamento riguarda le notifiche, che hanno adottato una nuova grafica, molto simile a quella usata da Google+. In particolare è stato modificato il contenitore, che ora presenta bordi ed angoli arrotondati e più morbidi anche nei colori.

Se hai letto, non scappi…

chat visualizzato

La seconda modifica è inerente alla chat di Facebook: adesso quando un messaggio viene letto dai nostri amici ci apparirà il messaggio “Visualizzato alle”, il messaggio compare quando la persona è impegnata in una chat o verifica i propri messaggi. In questo modo sarà più difficile ignorare o far finta di non aver letto i messaggi dei nostri amici che non ci stanno particolarmente simpatici, ma che abbiamo dovuto aggiungere.

General Motors in fuga

La terza notizia riguarda General Motors e non è di certo una notizia positiva per Facebook, visto l’imminente sbarco in Borsa, infatti la società ha deciso di non investire più in campagne su Facebook, visti gli scarsi risultati ottenuti.

Se economicamente la notizia non porta contraccolpi per un gigante come Facebook, dall’altra parte il segnale che la scelta di GM lancia è importante: il social network più popolato al mondo non rappresenta la scelta ottimale in ambito pubblicitario? Ne abbiamo parlato ieri sul Marketing Blog, con una infografica nella quale vengono messi a confronto proprio Facebook e Google, lato advertising.

Secondo il WSJ, che riporta la notizia della fuga di General Motors, sarebbero altre le società pronte a lasciare Facebook in quanto l’attività sul social network non porta ad un incremento delle conversioni.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SOCIAL Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave