Facebook: un nuovo tool per gli inserzionisti, foto migliorate per gli utenti


Facebook s’è mosso. Lo ha fatto di recente, lo ha fatto su due fronti: quello dell’advertising con la presentazione di un nuovo tool pensato appositamente per la gestione degli annunci nel Feed delle notizie, quello degli utenti attraverso la possibilità di visualizzare ora foto più grandi e dalla risoluzione migliore.

Un tool per gli inserzionisti

La novità degli annunci nel News Feed fa gola a molti, anche in Italia. Sì, perché visualizzare il nome del proprio marchio/prodotto tra gli aggiornamenti monitorati costantemente dalle persone, praticamente la parte più “trafficata” di Facebook, può creare un’attenzione ulteriore attorno al social network e alle sue capacità commerciali.

Annunci Fb - News Feed 2

Immagine: http://thenextweb.com/

Facebook ha presentato in queste ore un nuovo tool, in demo, che permette agli utenti di gestire gli annunci nel News Feed. Sarà possibile vedere gli annunci in anteprima, nel modo esatto in cui verranno visualizzati poi una volta online, ma sarà al tempo stesso possibile modificarne l’immagine di profilo, l’immagine di copertina e altre opzioni appositamente create per rendere le inserzioni appetibili.

Questo tool dovrebbe permettere a chi investe nel nuovo piano di advertising studiato da Facebook, di assicurarsi che la propria pubblicità non risulti invadente, ma che al contrario essa sia il più possibile integrata nei flussi di notizie.

Non vi ho detto tutto questo per poi lasciarvi a bocca asciutta, naturalmente 🙂 Potete trovare il tool in versione demo all’interno di questa pagina.

Fotografie migliori per gli utenti

Io me n’ero accorto già ieri sera, casualmente.

Tant’è. Facebook ha migliorato la visualizzazione delle foto: fino a quattro volte più grandi rispetto a prima, con una risoluzione migliorata.

Foto - Facebook

Ah, un appunto: ho chat e messaggi bloccati da due giorni. Problema solo mio? 🙂

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SOCIAL Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave