Facebook: arrivano gli Annunci Video da Mobile, introdotto il CPA nell’Advertising


Novità per gli inserzionisti di Facebook. Che ora avranno la possibilità di investire, sui devices mobile, in video per la promozione di applicazioni da installare. E che potranno pagare la pubblicità in CPA (Cost Per Action). L’annuncio delle due novità, strettamente correlate, è arrivato ieri con un post pubblicato sul blog riservato agli sviluppatori.

Cominciamo dai video, che in questa prima fase sembrerebbero riservati all’installazione di applicazioni su Facebook. Niente servizi esterni, quindi, bensì solamente advertising che riguardi giochi o app integrate nella piattaforma. L’esempio postato dal team di Menlo Park, infatti, fa riferimento alla nota applicazione “DoubleDown Casino”. Gli utenti di smartphone e tablet, dunque, si troveranno davanti situazioni simili a questa:

CasinoApp

L’advertising in formato video sembra necessitare comunque dell’interazione dell’utente: nessun tipo di autoplay, del quale si era invece parlato tempo fa con riferimento ai filmati di musicisti e celebrità. Quelli, però, non potevano essere promossi attraverso gli Sponsored Post. È necessario un touch di chi naviga, per ora.

Per quanto riguarda il pagamento in CPA, invece, da Facebook spiegano:

“Abbiamo dato la possibilità di ottimizzare gli investimenti da Mobile. Prima permettevamo pagamenti basati sui click (CPC) o sulle impression. Ora permettiamo agli inserzionisti di impostare un costo per installazione, per azione (CPA): in questo modo si paga solamente quando l’app viene installata dall’utente. Questo tipo di pagamento ha un costo generalmente inferiore del 20% a soluzioni CPC”.

Scritto il , ultima modifica


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SOCIAL Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave