Com’è il nuovo Pinterest Analytics


Schermata 08-2456898 alle 09.59.56

Pinterest ha presentato una piattaforma, tutta nuova, dedicata all’Analytics. È riservata agli account business ed offre una serie di dati e statistiche avanzati, rispetto alle funzionalità di Web Analytics già offerte in precedenza. La versione italiana è chiamata “Dati Analitici” ed è raggiungibile al link analytics.pinterest.com, dove è possibile convertire il proprio profilo nel formato business e accedere ai primi numeri.

Come accedere

Dalla piattaforma analytics.pinterest.com non dovete far altro che effettuare un normale login al vostro account Pinterest. Vi verrà richiesto, tuttavia, di modificare la natura del vostro profilo, trasformandolo in business: le informazioni di base vengono caricate in automatico, dovete inserire la vostra categoria professionale e configurare altre caratteristiche più dettagliate.

Una volta terminato, e l’operazione è abbastanza immediata, effettuate l’accesso in Analytics.

Cosa monitorare

analytics-launch-blog-mk-1.1

Le schede a cui avete accesso sono 3:

  • Your Pinterest profile
  • Your Profile
  • Activities from [vostro sito]

Nel dettaglio

All’interno delle singole sezioni potete accedere sia a statistiche strettamente correlate al profilo, con una serie di sotto-schede più dettagliate, che ad altre informazioni riguardanti, invece, i benefici che la vostra attività su Pinterest sta portando, in termini numerici, al vostro sito web

Le informazioni a disposizione sono molteplici:

  • Impression medie giornaliere e visite totalizzate dal profilo nel periodo temporale sotto monitoraggio
  • Repins medi giornalieri (e autori annessi) nel periodo temporale sotto monitoraggio
  • Click medi giornalieri  (e autori annessi) nel periodo temporale sotto monitoraggio
  • All-time, ovvero i pins più condivisi in assoluto su quel profilo
  • Audicence e quindi la tipologia (età, sesso, interessi, ecc) di utenti che segue quel profilo
  • Referrals cioè la quantità di accessi che giungono ai siti web dal profilo

In sintesi, dunque, parliamo di uno strumento che non potete fare a meno di usare se avete Pinterest tra le piattaforme che utilizzate. Tra le altre cose, potete sfruttare una serie di filtri temporali e di altra natura, per ottenere statistiche maggiormente mirate e modellate sulle vostre esigenze.

Avete già iniziato ad usare Pinterest Analytics?

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SOCIAL Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave