Twitter ‘pigliatutto’: acquistato Posterous


Twitter acquista Posterous

Immagine: http://www.forbes.com/

Doppia comunicazione, accordo raggiunto. Twitter acquista Posterous, altra piattaforma social di pubblicazione e condivisione dei contenuti.

L’annuncio è arrivato nelle scorse ore da ambo le parti, basta recarsi all’indirizzo posterous.com per vedere subito la novità segnalata in homepage, con tanto di link al post relativo alla “big news”.

Dunque ancora Twitter, pigliatutto e bravo (o ricco) ad integrare al suo interno servizi e persone che stanno lasciando il segno in rete.

Non è la prima volta che il gruppo si muove sul mercato della tecnologia made in USA. L’operazione più recente e significativa risale all’acquisto di TweetDeck, era il 25 Maggio scorso.

Posterous, comunque, non dovrebbe subire stravolgimenti dopo l’acquisto. I servizi offerti, pubblicazione e condivisione dei contenuti, dovrebbero rimanere invariati, mentre le novità riguarderanno con certezza lo staff dello stesso Posterous: diversi elementi saranno inseriti tra le file del team di Twitter, a dar manforte nella scalata al successo del social network dai 140 caratteri.

Certo, rimane da capire come faranno i talenti di Posterous a portare avanti il loro progetto iniziale, se saranno integrati da subito nella squadra di Twitter. Si va verso una significativa riduzione delle funzionalità offerte? Per ora tutto riguarda il solo passaggio di mano, “daremo agli utenti notizie in caso di cambiamento del servizio”, avvisano tuttavia da Posterous.

Poco importa per l’acquirente. L’obiettivo è quello di far crescere ulteriormente i consensi attorno a quei 140 caratteri che stanno già facendo impazzire gli utenti, soprattutto da mobile.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SOCIAL Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave