Cos’è Vine, su Twitter


Vine-logo

Un video di pochi secondi, sei per la precisione. Da postare su Twitter. Grazie a Vine.

È questa la novità postata ieri, in maniera curiosa, da Dick Costolo, CEO dell’azienda. Vine è una società che opera nel settore del video-sharing ed è stata acquistata da Twitter nell’Ottobre scorso. Quasi in sordina. Prima, almeno, di uscire allo scoperto con questa nuova funzionalità: creare fotogrammi riprodotti in loop dalla piattaforma, all’interno del tweet, come fossero video. Il tutto, per la durata di sei secondi. Per capirci:

A guardarla, la cosa appare quasi fastidiosa. Nella speranza, scrive bene TechCrunch, che Twitter inserisca un tasto “Play“, in grado di gestire la visualizzazione del filmato.

Rimane da capire in che modo l’azienda integrerà Vine all’interno dei suoi tweet. Lo farà, come avviene per le foto o per la geo-localizzazione, direttamente nella schermata del messaggio? Oppure farà sì che Vine rimanga un’applicazione comunque esterna e alla quale l’utente dovrà dare autorizzazione per agire?

Al momento quest’ultima sembra la strada battuta da Costolo &Co. Lo testimonia il lancio, solo qualche ora fa, di un’app di Vine per iOs. Con tanto di comunicazione ufficiale sul blog. Non è menzionata, invece, un’app per Android.

Per capire il reale potenziale di questa innovazione, bisognerà comunque attendere qualche tempo. Potrebbe crearsi un’analogia tra i 140 caratteri dei tweet ed i sei secondi di Vine. Ma, al tempo stesso, difficilmente l’idea potrà concorrere con Instagram: la forza di una foto è ben diversa da quella di una serie di fotogrammi, che dura appena qualche secondo.

Vedete del futuro nell’unione tra Vine e Twitter?

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SOCIAL Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave