Facebook, no all’esportazione dei contatti


Sono giorni di “tensione”, questi, in casa Facebook.

Ci sono conti da fare con una nuova realtà fatta di duelli, di testa a testa con un nuovo social network: parliamo chiaramente di Google+, non ancora aperto al pubblico eppure già abbastanza elogiato da essere considerato una minaccia di primo piano da parte di Mark Zuckerberg e dei suoi collaboratori.

In queste ore, poi, stanno venendo fuori nuove funzionalità, “agevolazioni” che permettono agli utenti iscritti di ampliare in poco tempo il proprio giro di contatti, il proprio “circle”. Nello specifico gli occhi sono puntati su Facebook Friend Exporter, estensione per Chrome che permette di esportare i contatti dal social network di Palo Alto in breve tempo.

Non è diretto il rimando a Google+ (l’estensione non è creata per questo), ma è evidente che il social di Google è l’attrattiva del momento, in cui tutti entrano partendo da zero. E poter importare la propria cerchia di contatti, faticosamente creata su Facebook, potrebbe essere un vantaggio non da poco.

Facebook Friend Exporter, dunque. Corsia preferenziale per Google+, problema da risolvere per Facebook, che starebbe cercando di impedire l’esportazione automatica dei contatti, come testimoniato dalle dichiarazioni di Mohamed Mansour, il creatore dell’estensione per Chrome: “Facebook sta tentando in tutti i modi di non consentirci l’esportazione degli amici. Non funzionerà più per molte persone”.

E’ tempo di arrendersi? Non proprio. “Una nuova versione con un differente design è in fase di sviluppo”, aggiunge Mansour.

Eppure Facebook, che mette in campo la sua policy, avrebbe teoricamente ragione: l’esportazione automatica non è concessa, ed ecco perchè l’accesso ai dati degli utenti è già stato bloccato all’estensione. Ma anche questa si preannuncia come una battaglia tutta da combattere.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SOCIAL Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave