Facebook: dai Promoted Post alle Promoted Page


Facebook ha lanciato, martedì, le Promoted Page per gli “inserzionisti inesperti”. In sostanza, il social network darà la possibilità di promuovere la Pagina per ottenere un numero maggiore di like, senza ricorrere ad una targetizzazione eccessiva.

Un video-tutorial è stato diffuso dal team di Menlo Park:

Nel pannello dell’Amministratore, accanto al grafico “Portata”, comparirà un riquadro per la promozione della Pagina. I passaggi sono semplici e sono i seguenti:

  • Scegliere il budget giornaliero: vi sarà data la possibilità di vedere il numero stimato di nuovi “ mi piace” che la vostra pagina può ottenere ogni giorno
  • Indirizzare i tuoi annunci: si potrà scegliere di far visualizzare i vostri annunci a persone vicine alla vostra azienda, città, Stato o Paese
  • Pagina promossa: gli annunci avranno un link che renderanno la vostra pagina ancor più accessibile

Perché sì?

Promoted-Page

L’elemento positivo più importante da menzionare è sicuramente la maggiore semplicità di questa opzione rispetto ad un Power Editor o al pagamento con CPC o CPM.

Anche i non addetti ai lavori, quindi, potranno facilmente promuovere la loro Pagina. Sarà più facile, inoltre, vedere la stima di nuovi like che si potranno ottenere, così da avere il tanto amato ROI sempre sott’occhio.

Perché no?

Gli aspetti negativi da tenere in considerazione sono due: prima di tutto una maggiore facilità di entrare nel vortice di Facebook Ads, soprattutto per i non addetti ai lavori.

Il secondo lato negativo riguarda proprio la bassa possibilità di targetizzazione. Il rischio, in tal caso, è quello di ottenere like che poi effettivamente non interagiranno molto con la vostra pagina.

E voi cosa ne pensate? Opportunità, oppure opzione fuorviante?

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SOCIAL Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave