A Facebook piacciono i “Circles” di Google+


Facebook avrà anche i numeri migliori, ma Google+ comincia a far tendenza anche a Palo Alto, dove le tendenze dovrebbero inventarle.

Il social network di Mark Zuckerberg deve aver apprezzato il meccanismo dei Circles ideato da Google+, tanto da inserire una nuova funzione molto simile all’interno di Facebook: è ora possibile suddividere gli amici in vari gruppi, tramite un meccanismo – è questa l’innovazione – che agisce in modo totalmente automatico.

Friend List Feed su Facebook

L’opzione sarà quindi in grado di raggruppare gli amici in base, almeno per ora, a tre categorie principali:

  • Colleghi di lavoro
  • Compagni di scuola
  • Coloro che vivono nel raggio di 50 km rispetto alla località dell’utente

Facebook Smart Lists (1)

Inutile dire che la nuova funzione rientra tra le modifiche che Facebook sta mettendo in atto per rendere il suo social network più dettagliato: condividere contenuti con categorie precise di utenti, comunicare con loro senza coinvolgere anche gli altri, dare la totale gestione della privacy e del materiale da condividere e mostrare in mano agli utenti.

Queste sembrano essere le nuove priorità di Facebook, poco importa se c’è da “copiare” i rivali.

Avete già testato la nuova funzionalità?

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SOCIAL Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave