Facebook, spuntano le Sponsored Stories


Mentre Google e Twitter continuano la loro lotta sul fronte della Social Search, Facebook in queste ore ha mosso una nuova pedina sul fronte dell’advertising: sono spuntate all’interno del News Feed, infatti, le ormai celebri Sponsored Stories, ovvero gli annunci pubblicitari che il social network inserirà nel flusso degli aggiornamenti quotidianamente monitorato da ogni utente.

Di fatto la novità era attesa da diverso tempo, ma naturalmente per la stragrande maggioranza dell’utenza si tratterà di un’apparizione del tutto nuova, che il gruppo americano veicolerà comunque seguendo due parametri precisi:

  • Finiranno nel flusso i brand che l’utente già segue
  • Vi saranno anche i brand che gli amici dell’utente seguono

Gli annunci potranno apparire sotto qualsiasi forma: da una fotografia, sino ad un semplice aggiornamento di stato. Sarà possibile individuare una Sponsored Stories grazie alla dicitura “Featured” (in vetrina) utilizzata da Facebook e posizionata in basso a destra di ogni singola news.

Facebook Sponsored Stories

da http://www.zdnet.com/blog/facebook/facebook-starts-displaying-ads-in-the-news-feed/7143

Nonostante buona parte degli utenti non ami chiaramente la pubblicità, in generale e men che meno in rete, dalla società di Zuckerberg promettono che le Sponsored Stories non rappresenteranno un fenomeno invasivo, al contrario dovrebbero apparire all’interno del News Feed non più di una volta al giorno. Almeno per cominciare, ma chiaramente non possiamo escludere una crescita della quantità di advertising col passare delle settimane.

Facile immagine il trend che gli utenti seguiranno: per circa una settimana si opporranno con forza alla novità, prima di farvi l’abitudine. Un po’ come sta accadendo con la Timeline e com’è accaduto in passato per tutte le innovazioni di un prodotto, Facebook, comunque entrato nella quotidianità di tutti noi.

Detto questo, come accoglierete le Sponsored Stories di Facebook?

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SOCIAL Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave