Google+ dice sì a pseudonimi e soprannomi


A tre mesi di distanza dalla promessa, Google si è dimostrata fedele a quanto assicurato agli utenti: su Google+ sono ora ammessi soprannomi e pseudonimi.

Ad annunciare la novità nelle score ore è stato Bradley Horowitz, vice-presidente del Product Management di Google+, il quale ha tra l’altro mantenuto lo stile degli annunci riguardanti il social network, postando sullo stesso un aggiornamento di stato a tema, nel quale spiega come Big G abbia deciso di dare spazio non soltanto a nomi e cognomi per la creazione dei profili.

“La prossima settimana renderemo disponibili i nomi alternativi accanto al nome comune. Questo nome apparirà sul vostro account”, ha spiegato Horowitz. “Nelle prossime settimane saremo in grado di mostrare quello che è il vostro soprannome o pseudonimo in più parti del social network”.

Come aggiungere un nome alternativo? Recatevi su “Modifica Profilo” e selezionate la voce “Altre Opzioni“, come nello screenshot seguente realizzato da WebProNews:

Google+ Pseudonimi

Horowitz ha comunque precisato che il cambiamento del nome, vorrà dire anche una mutazione sul fronte “Google Plus Your World” e dunque per quel che riguarda la Social Search sul motore di ricerca.

“Questo è un piccolo passo che permetterà agli utenti di gestire la propria identità su Google+”, ha concluso il dirigente. “Saremo attenti ai feedback che ci giungeranno dagli utenti nelle prossime settimane, per perfezionare tutti gli aspetti sulla gestione dell’identità e dei nomi”.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SOCIAL Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave