Il nuovo “Share Button” di Google+


Passando quasi inosservato dinanzi al lancio di Google Drive, è arrivato nei giorni scorsi il nuovo bottone “Share” su Google+, introdotto in via ufficiale dal gigante di Mountain View.

Sino ad oggi incluso all’interno del “+1” – la proposta di condivisione veniva attivata automaticamente -, lo “Share” diviene dunque un’opzione separata, alla quale gli sviluppatori hanno voluto dedicare un bottone apposito. Probabilmente per rendere la condivisione stessa un’azione centrale nell’ambito del social network, e non una funzione subordinata all’apprezzamento dettato dal “+1”.

Share-Button-2

Facebook, tempo fa, aveva compiuto il percorso inverso, includendo all’interno del “Mi Piace” anche la condivisione automatica sulla bacheca.

A Mountain View di automatico non c’era nulla, nemmeno prima dello “Share”. Condividere era comunque una scelta dell’utente, alla quale viene ora associato un bottone sociale appositamente creato. “Per aiutare i vostri contatti a seguire un contenuto”, ha spiegato Rick Borovoj, product manager di Google+.

Share-Button-1

Il nuovo bottone aggiunge, inoltre, alcune funzioni più specifiche. E’ infatti possibile condividere il contenuto con alcune cerchie in particolare o con persone scelte.

Mantenuto lo stile bianco/rosso per ciò che riguarda l’aspetto dello “Share”.

Se pensate che questa novità possa risultare utile nello ‘spingere’ i vostri contenuti su Google+, non vi resta che prendere il codice nella sezione degli Sviluppatori e trasferirlo sulle vostre pagine.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SOCIAL Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave