L’Italia non è il Paese di Twitter


Peerreach ha pubblicato, nei giorni scorsi, alcuni interessanti dati sul grado di penetrazione di Twitter nei differenti paesi. Una ricerca allargata, che ha riguardato tutto il mondo. Anche l’Italia. Che non è propriamente il paese di Twitter. Anzi, forse non lo è, poiché i dati parlano di un calo significativo della rilevanza che la piattaforma di micro-blogging ha attualmente tra gli utenti del Belpaese.

I numeri: oggi la percentuale di penetrazione di Twitter in Italia è pari al 5%. Era al 18% lo scorso anno, stessa ricerca. Il che la dice lunga su come l’Italia viva i 140 caratteri, ai quali viene piuttosto preferita la possibilità di accedere – e postare – contenuti più ricchi e variegati, come avviene su Facebook. Abbiamo poco da dire? Forse. Certo, vi sarà capitato più di una volta, addetti ai lavori, di trovarvi davanti a persone che “Twitter non lo capisco”. Ecco.

Twitter-Italia

E c’è di più: l’Italia ha la media età più alta per gli account. Siamo sui 32 anni. Francia e Spagna, sempre loro, non raggiungono i 23.

Anni-Twitter

Per quanto riguarda il numero totale di utenti registrati, l’Italia non si piazza nemmeno nella top-15 mondiale. Dove, invece, troviamo le vicine Spagna e Francia. Non fanno testo, ovviamente, gli USA. Seguiti da Giappone e Indonesia (!). Va aggiunto che il resto del mondo fa il 26% del totale. Si evince, quindi, come ci sia una forte concentrazione di utenti soprattutto in alcune nazioni, mentre in altre la piattaforma continua a stentare. E chissà che che le integrazioni con la TV, di cui tanto si parla, non possano rappresentare una svolta.

Twitter-Paesi

Ai numeri generali di Peerreach, si affiancano quelli che riguardano il grado di attività degli utenti. Scoprirete – ma era cosa nota da un po’ – che ben il 40% degli account non twitta mai. Al massimo legge. Se n’era già parlato tempo addietro: sono pochi quelli che hanno realmente qualcosa da dire, mentre gli altri si limitano a seguire. Oppure creano un account, lo utilizzano per pochi giorni e lo abbandonano. La registrazione c’è, la persona no.

Utilizzate Twitter oggi? Lo reputate uno strumento utile?

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SOCIAL Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave