LinkedIn ha acquistato SlideShare


LinkedIn-Slideshare

Immagine: WebProNews

LinkedIn stacca un assegno da 119 milioni e fa suo SlideShare, il noto servizio in grado di ospitare e condividere sul web presentazioni, oltre che PDF, video e webinar.

L’annuncio è giunto nella giornata di ieri mediante un comunicato stampa diffuso dal social network ‘dei professionisti’, giunto tra le altre cose ad ospitare ora 161 milioni d’iscritti in tutto il mondo.

SlideShare è un tool noto a chi è del mestiere. Sono oltre nove milioni le presentazioni caricate – e tutte condivisibili su siti web e social network – su questa piattaforma, in grado di attirare ad oggi 29 milioni di utenti mensili. LinkedIn ha dunque chiuso l’affare per una cifra esatta pari a 118.750.000 $.

Se è vero che presentazioni e webinar sono faccenda soprattutto dei professionisti, ecco che l’acquisto da parte del social network diventa sensato.

“Le presentazioni sono uno dei modi principali con cui i professionisti lavorano per catturare e condividere le proprie esperienze e conoscenze, che a loro volta contribuiscono a definire la loro identità professionale. Queste presentazioni consentono inoltre ai professionisti di scoprire nuove connessioni e di ottenere le intuizioni di cui hanno bisogno per diventare più produttivi e di successo”, ha dichiarato Jeff Weiner, CEO di LinkedIn, nel dare il benvenuto a SlideShare.

Sull’altro versante Rashmi Sinha, CEO di SlideShare, ha definito il passaggio ‘sotto’ LinkedIn come “l’estensione più naturale del lavoro portato avanti sino ad oggi”.

Nello stesso comunicato stampa, LinkedIn ha diffuso i dati inerenti gli utili trimestrali: i ricavi sono pari a 188,5 milioni di dollari, lo stesso periodo dell’anno precedente aveva portato in dote 93,9 milioni di dollari.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SOCIAL Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave