#56 Social Network: le News che Non Dovresti Perdere


Pasqua e festività annesse slittano, ma non ostacolano la nostra rubrica dedicata alle notizie sui Social Network. Anche stavolta ne abbiamo raccolte 5, dagli USA e dall’Italia.

Facebook: “Nearby Friends” per trovare gli amici nelle vicinanze

amici-vicini

Ci hanno tenuto a specificarlo già nel titolo dell’annuncio, quelli di Menlo Park: “una nuova, opzionale, feature che si chiama Nearby Friends”. Potete scegliere di rendere nota la vostra posizione, cosicché gli smartphone dei vostri amici, via GPS, riescano a individuarvi ed a sapere se ci sono, appunto, amici nelle vicinanze. Il problema della privacy, dice Facebook, si risolve con un’opzione per disattivare la funzionalità.

“+Post Ads”: l’advertising su Google+ è per tutti


Con un post sul blog AdWords, Google ha comunicato di aver esteso a tutte le Pagine che superano un minimo di 1.000 followers la possibilità di creare post sponsorizzati, i cosiddetti “+Post Ads”. Sul Marketing Blog abbiamo spiegato cosa sono e come funzionano. In aggiunta, Google ha pubblicato una pagina, anche in lingua italiana, dove trovare tutte le indicazioni per creare un post sponsorizzato: dai requisiti minimi, fino alle procedure di creazione sfruttando, ovviamente, AdWords.

Il declassamento dei post organici su Facebook

facebook-like

Sul finire del 2013, Facebook ha rilasciato un aggiornamento del News Feed che ha fatto parecchio parlare. Perché i post organici pubblicati dalle Pagine avrebbero avuto (e avranno) una rilevanza e una visibilità sempre minore. Uno studio di EdgeRank Checker, pubblicato daeMarketer, dimostra però come la diminuzione della visibilità dei post organici sia radicata nel tempo in modo più profondo. Noi ne scriviamo in questo articolo.

Blog su LinkedIn: perché sì

Linked-1

[…] Il blog è il miglior curriculum del web: ti permette di entrare in contatto con persone interessate al tuo lavoro, e di mostrare al futuro cliente o datore di lavoro le tue capacità. Unire il profilo LinkedIn, che offre un ottimo posizionamento nelle ricerche nome e cognome, con una serie di contenuti qualitativamente validi e legati alla tua professione può essere un’ottima idea.

Il post, i pareri, i consigli sono di Riccardo Esposito. Questo è il suo articolo su MySocialWeb.

Il CV è Social: consigli per “promuoversi” in rete

Non si può più barare al gioco, inventandoci esperienze  pregresse non reali, perché sui social si è subito smentiti; appaiono chiaramente le nostre passioni, i nostri interessi e quindi anche le nostre soft skills.

Le dritte, davvero interessanti, curate da Simonetta Pozzi per WebHouse. L’articolo.

Segnalazioni?

Abbiamo tralasciato qualche notizia? Fatecelo sapere nei commenti.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SOCIAL Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave