#62 Social Network: le News che Non Dovresti Perdere


Di martedì e non di lunedì, questa settimana, la raccolta delle notizie dal mondo dei Social Network. Per non farvi perdere nulla, le selezioniamo per voi.

Il “Like” di Facebook nelle app

facebook_like_app

Un altro ramo della tecnologia abbracciato dal “Like” di Facebook. Se ogni sito web, oggi, permette agli utenti di esprimere il proprio “Mi Piace” sui singoli post, o sulle pagine, ora tocca alle app: Facebook ha annunciato, sul blog degli sviluppatori, la possibilità di inserire il bottone anche nelle applicazioni.

Per ora la novità è disponibile in beta e solo su iOS. Com’è spiegato nella guida ufficiale.

Facebook: meno spazio ai post automatici

Zuckerberg-Video

Per post automatici, s’intendono le pubblicazioni generate da applicazioni di terze parti, senza alcuna azione da parte dell’utente o del gestore di una Pagina. Ecco, quei post avranno una visibilità ridotta. Facebook ha comunicato la variazione del proprio algoritmo con un post. Ne parla anche Riccardo Scandellari con una news sul suo blog.

Instagram: +25% di utenti nell’ultimo semestre

GlobalWeb-2

Ancora un semestre in crescita per Instagram. Secondo i dati diffusi da Global Web Index, infatti, la piattaforma di photo-sharing – acquistata da Facebook tempo fa – ha fatto registrare un +25% fra i suoi utenti attivi in questa prima metà del 2014.

E Twitter: +24,4% di utenti entro il 2014

twitter-sede

Altro dato, stavolta in proiezione futura. Twitter aumenterà la sua base d’iscritti del 24,4% entro fine 2014, dice eMarketer. Il dato ancora più significativo è sul lungo periodo. Da qui al 2018, infatti, la piattaforma raggiungerà i 400 milioni d’iscritti.

Il bello di Tumblr

Il bello di Tumblr è che è tutto o quasi “molto méta”, perché in gran parte consiste di condivisioni di contenuti altrui. Foto, citazioni, video, gif animate: quasi sempre ri-pubblichiamo ciò che ci piace, che ci assomiglia, che ci descrive meglio di quanto possano fare le nostre stesse parole.

Il post, tutto da leggere, di Mafe de Baggis, Antonio Pavolini e Filippo Pretolani pubblicato su Cowinning. Alla scoperta di Tumblr.

Segnalazioni?

Abbiamo tralasciato qualche notizia? Fatecelo sapere nei commenti.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SOCIAL Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave