Facebook attiva il riconoscimento facciale


Una nuova opzione è disponibile nel pannello dedicato alla privacy su Facebook: è il riconoscimento facciale, testato a Palo Alto per qualche tempo su una piccola porzione di utenti e ora esteso gradualmente agli iscritti di tutto il mondo.

Il riconoscimento facciale è comparso tra le opzioni del menù, precisamente all’interno della categoria “Elementi condivisi dagli altri”. Qui infatti è presente l’opzione “Suggerisci agli amici le foto in cui ci sono io“, che abilita i suggerimenti per i propri amici dopo il caricamento di una fotografia in cui viene identificato un volto simile al proprio.

Al momento l’opzione è attiva di default, nonostante siano in molti ad aver richiesto il procedimento contrario: l’attivazione del riconoscimento facciale dovrebbe avvenire solo in caso di approvazione da parte dell’utente. L’attivazione fa sì che i tag sulle immagini vengano automaticamente approvati, con la sola opportunità per gli utenti di eliminare la “menzione“.

Proprio il lato “privacy” è quello che sembra preoccupare di più gli utenti, i quali fanno notare come Facebook non abbia annunciato pubblicamente la novità del riconoscimento facciale. Questo, nonostante il riconoscimento facciale vada a inglobare – senza consenso – la sfera “privata” del singolo utente.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SOCIAL Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave