Facebook: i “Trending Articles” finiscono nel feed


Ricordate i “Trending Articles” di Facebook?

In realtà potreste anche esserveli persi, sono una faccenda recente. In sostanza, il social network ideato da Mark Zuckerberg sta testando la segnalazione, nella homepage degli utenti, di articoli ‘popolari’ e che potrebbero interessare agli utenti.

Se pensate possa trattarsi di una novità vicina ai temi caldi di Google+, vi dico subito che non è così. I “Trending Articles” non sono una selezione dei migliori contenuti che circolano su Facebook, bensì un voler mettere in evidenza news provenienti dalle applicazioni legate alla Timeline. Non volete chiamarla pubblicità? Forse no, ma ci siamo molto vicini.

C’è una (nuova) novità. Mentre fino a qualche giorno fa questi “Trending Articles” erano inseriti sulla destra della homepage, ora Facebook li sta testando all’interno del news-feed, posizionandoli sia in cima che nel mezzo, confondendo questi articoli consigliati in mezzo agli altri aggiornamenti di stato, alle foto, ai video.

Ho notato ieri sera che il test riguarda anche noi italiani.

Trending Articles

Aldilà del test, il dubbio rimane: con questo servizio Facebook vuole puntare a pubblicizzare le applicazioni per la Timeline, oppure a segnalare contenuti davvero utili e ‘di tendenza’ agli utenti?

Se è vero che i numeri sono dalla parte del social network di Zuckerberg, non si può non notare un impoverimento significativo dei contenuti. O forse è solo una mia impressione.

Voi come giudicate le ultime scelte di Facebook?

gtMagazinePost Correlati:

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SOCIAL Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave