Google+, adozione e coinvolgimento della pagina


Uno studio di simplymeasured.com ci dimostra come non solo Google+ stia crescendo, ma anche che le pagine e l’interazione con esse sia in positivo.

Dei migliori 100 brand, in 62 sono presenti su Google+ e nell’ultimo mese 15 di questi hanno postato più di 3 post a settimana, rispetto agli 11 di un mese fa, 21 brand hanno oltre 5.000 follower e 13 oltre 100.000.

Il dato migliore arriva dal numero totale di follower, solo un mese e mezzo fa cerano solamente 300 mila follower o poco più, oggi ce ne sono quasi 4.000.000, una crescita impressionante per le pagine.

I post che ottengono maggior successo sono quelli con delle foto, con il 60% delle interazioni, seguono gli articoli con il 29%, i video ottengono solo il 16% e il semplice post il restante 8%, questo significa che le foto in un post sono fondamentali perché si riesce a far focalizzare l’utente sull’immagine, l’articolo con il link ad un sito aiuta ad interagire, il video invece non è adatto ad un social network, in quanto richiede tempo per essere visto, di conseguenza non tutti lo guardano e i risultati sono minori, il semplice post rende ben poco, d’altronde è spoglio.

Il giorno migliore della settimana nel quale postare è il giovedì, mentre sabato e domenica c’è il solito calo, probabilmente dovuto anche al fatto che le pagine non vengono aggiornate.

L’orario per ottenere il massimo risultato è invece fissato alle 9, con l’inizio dell’interazione alle 6 di mattina, per finire con il calo dalle 14 in poi.

Il report completo lo potete guardare qui.

Scritto il



Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SOCIAL Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave