Attenti a Instragram: l’advertising disponibile per tutti


Instagram-adv

Inserzionisti e Social Media Manager, attenti. State svegli. Instagram aprirà a tutti i suoi canali per l’advertising e la possibilità di investire negli annunci. Lo ha annunciato sul proprio blog.

Dopo una fase di test riservata prima ad alcuni partner specifici, e poi solo agli Stati Uniti, il team della piattaforma – acquistata da Facebook nel 2012 – si dice soddisfatto e pronto a sostenere gli investimenti di nuove aziende:

“I risultati sono stati positivi e in alcuni casi al di sopra delle aspettative. Siamo entusiasti dopo questa prima fase, e nei prossimi mesi estenderemo il servizio all’intera comunità, garantendo lo stesso livello di attenzione e di considerazione verso i nostri inserzionisti”.

Instagram-Engagement-1I primi tre paesi toccati dal roll-out di Instragram saranno Australia, Regno Unito e Canada. Tre mercati forti. Poi toccherà all’Europa. I tempi non saranno comunque immediati: cerchiate in rosso le date di fine 2014, perché potrebbero essere quelle buone per iniziare a pianificare una strategia di advertising anche su Instagram.

Advertising, sì. Perché in termini di marketing dovreste aver già capito di non poter trascurare – e tantomeno sottovalutare – questa piattaforma. Parlano chiaro i numeri e le indagini. Una recente ricerca condotta da L2 Think Tank riconosceva a Instagram il più alto tasso di engagement (1,53%) tra tutti gli altri Social Network. Sopra anche a Facebook (0,10%), Google+ (0,9%) e Twitter (0,4%).

Oggi sono 200 milioni gli utenti iscritti a Instagram. Morale della favola: tenetene conto.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SOCIAL Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave