#41 Social Network: le News che Non Dovresti Perdere


Inauguriamo la settimana del Social Blog con un nuovo appuntamento dedicato alle notizie degli ultimi giorni. Articoli e approfondimenti, scelti anche grazie all’aiuto di Trendly.

Facebook: “più qualità nel News Feed” (e meno visibilità)

post-correlati-Fb

Passato un po’ in sordina ad inizio settimana, l’annuncio di Facebook su “più qualità e meno meme” ha scosso gli addetti ai lavori a suon di visibilità, sempre minore, dei post delle Pagine. La notizia:

“Avvieremo un lavoro specifico per distinguere un articolo di alta qualità, da altri che non lo sono e che, attraverso una immagine, possono ingannare l’utente e portarlo a uscire da Facebook. Ciò significa che gli articoli ritenuti di qualità potranno avere una maggiore evidenza, mentre altri contenuti ritenuti meno importanti saranno, appunto, meno visibili”.

Decide Facebook, dunque. E solo nelle prossime settimane capiremo in che misura sceglierà di condizionare un News Feed già ‘assalito’ da Pagine consigliate e Sponsored Post. Un’analisi della questione è stata pubblicata da Web in Fermento, e altre considerazioni sono online su We Are Social.

Apple ha acquistato Topsy: cosa cambierà?

topsy

La notizia è trapelata dal Wall Street Journal: Apple ha acquistato Topsy, uno dei tool più conosciuti per la ricerca e l’analisi nel social network Twitter. Cosa cambia ora? Insomma, Apple darà la possibilità a Topsy di proseguire come servizio autonomo? Oppure deciderà di legarlo alla Twitter Search integrata a iOS7? Le considerazioni del caso in questo post di Angelo Marolla.

Annunci mirati: Twitter lancia “Tailored Audiences”

Twitter-logo

Dopo una fase di test nell’estate scorsa, gli annunci “Tailored Audiences” arrivano su Twitter in modo definitivo. Giovedì l’annuncio. Gli inserzionisti, quindi, avranno la possibilità di indirizzare i loro tweet sponsorizzati verso quegli account che hanno mostrato interesse per il marchio, oppure per la categoria alla quale lo stesso appartiene. Come spiega Michela Lombardo sul Social Blog.

La punteggiatura, i Social Network

scrivere-oggi

La verità, ora che ci penso, è che più scrivo in rete, più apprezzo la varietà e la ricchezza dei segni interpuntivi, e anche i diversi significati che possono assumere nel testo digitale rispetto a quello su carta. Se qualche anno fa ero tutta e solo punti e virgole, ora il mio parco di segni si è parecchio ampliato, proprio mentre le scritture brevi avanzano.

Questo è un estratto di “La punteggiatura ai tempi di Twitter“, un post di Luisa Carrada: spunti e riflessioni, partendo da un’analisi altrettanto interessante di “New Republic”.

Social Media ed errori da evitare

Fail

Il Social Media Marketing resta sempre un tema caldo e troppo sconosciuto dalle aziende. Per questo motivo spesso si commettono enormi errori di base che incidono negativamente su tutta la struttura della social media strategy. In questo articolo vorrei analizzare proprio i 5 errori più comuni da evitare assolutamente.

Questo è un estratto di un articolo, a firma di Laura De Vincenzo, pubblicato su WebHouse.

Segnalazioni?

Abbiamo tralasciato qualche notizia? Fatecelo sapere nei commenti.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SOCIAL Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave