#9 Social Network: le News che Non Dovresti Perdere


Apertura di settimana e nuova raccolta delle notizie, appartenenti al mondo dei social network, che non dovreste perdere.

La nostra selezione ne comprende oggi 5. Eccole.

LinkedIn ha introdotto le Mentions

Linked-1

Un’anticipazione su The Next Web, poi l’annuncio ufficiale. LinkedIn ha introdotto le mentions, ovvero la possibilità di citare altri contatti all’interno di aggiornamenti di stato e commenti. La citazione è valevole tanto per le persone, quanto per le aziende. Ed è attiva, almeno per adesso, solamente in lingua inglese.

Non saranno necessari simboli particolari, come i già noti “@” o “+”. Al contrario, basterà digitare il nome della persona o dell’azienda presente tra i contatti, per ricevere l’elenco dei suggerimenti disponibili. Una notifica, interna e via e-mail, avvierà l’utente menzionato all’interno del post pubblicato.

LinkedIn ha diffuso questa presentazione del servizio:

Facebook ha presentato “Home”

L’avevamo inserita tra le notizie relative ad Android. Perché “Home”, in realtà, è un launcher per Android. Un ambiente per lo smartphone, attraverso il quale accedere a funzionalità specifiche e relative al social network.

Zuckerberg ha presentato il tutto giovedì scorso, a Menlo Park. È su www.facebook.com/home. Vi farà parlare di “Home Experience”, ovvero: ciò che passa da “Home”, dalle foto ai contatti, è strettamente correlato al profilo dell’utente. Il quale, al tempo stesso, riceve notifiche e aggiornamenti direttamente dalla piattaforma, dando alle stesse grande rilevanza nella schermata principale dello smartphone.

Il nostro resoconto è in questo post.

Vine supporta i Trending Hashtag

Trending Hashtag su Vine

L’applicazione per la condivisione di mini-filmati, resa celebre da Twitter nelle settimane scorse, ha reso ufficiale il supporto per i Trending Hashtag.

“Sin dal principio, su Vine sono state pubblicate molte sequenze interessanti, che non sempre fanno parte però delle categorie più popolari”. Ecco spiegato il motivo alla base dell’introduzione dei Trending Hashtag. Colin Kroll, co-fondatore di Vine, ha spiegato che finiranno nei Trending Hashtag quei post che, nel breve periodo, ricevono un particolare apprezzamento da parte degli utenti.

FacebookAds-IncastratoFacebook Ads ci ha incastrati?

Non conta proprio più cercare di far crescere la Pagina in modo omogeneo senza utilizzare l’advertising? La mia risposta è: dipende. Da cosa?

Non una news, è vero. Ma utili valutazioni su Facebook Ads e sull’advertising nei social network. In questo post.

Twitter aggiorna l’app e rilancia “Twitter for Business”

Con un post sul suo blog ufficiale, Twitter ha comunicato una serie di aggiornamenti per l’applicazione, su iOs e Android.

Per l’OS di Google l’update più significativo. Le schede sono ora navigabili scorrendo con il dito sullo schermo, così come sono stati inseriti i suggerimenti – per utenti e hashtag – nel corso della digitazione sulla barra di ricerca.

E poi c’è “Twitter for Business”. Aggiornato. Nuovo. Anche qui c’è un annuncio ufficiale. Visitabile su business.twitter.com, la sezione include una serie di consigli e case history utili: storie di #success sulla piattaforma dei 140 caratteri.

Segnalazioni?

Abbiamo tralasciato qualche notizia? Fatecelo sapere, nei commenti.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SOCIAL Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave